Ci muoviamo verso il futuro

 

VENETO INTERMODAL

Cos’è VENETO INTERMODAL - VENETO INTERMODAL è un progetto europeo co-finanziato dal Programma Connecting Europe Facility (CEF), di cui è capofila l’Interporto Quadrante Europa di Verona, che coinvolge tra i partners Regione Veneto, Rete Ferroviaria Italiana e Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale.

Obiettivo del progetto - Il quadro generale all’interno del quale si svilupperà il progetto è costituito dal Piano dei trasporti della Regione Veneto, con particolare riferimento alla sua parte relativa alle merci e alla logistica. L’azione nel suo complesso mira al potenziamento del cosiddetto “ultimo miglio” di tre infrastrutture regionali di interesse comunitario, Interporti di Verona e Padova e Porto di Venezia, tutti nodi Core della Rete TEN-T, infrastrutture che permettono l’interscambio commerciale con il resto d’Europa e del mondo per le aziende localizzate sul territorio regionale. Il progetto ha un budget complessivo di 4 milioni di euro, co-finanziati al 50 per cento, e si concluderà a fine 2021.

Cosa fa l’Interporto di Verona - L’Interporto Quadrante Europa di Verona progetterà, a livello preliminare ed esecutivo, di concerto con Rete Ferroviaria Italiana, il nuovo terminal 750m adattandolo allo standard comunitario e una serie di interventi di implementazione della rete viabilistica di servizio al nuovo terminal, collegata anche agli interventi dell’Alta Velocità ferroviaria.